Istituto
Laboratori
Azienda Agraria
Museo Agricoltura
Come arrivare
I Successi dello Zanelli
Dicono di noi
P.O.F. (vers. PDF)
Sicurezza
Esami di stato
Antonio Zanelli
Amministrazione
Circolari
Albo OnLine
Organigramma
Bilancio
Incarichi esterni
Acquisti beni
Bandi di gara
Contrattazione integrativa
Regolamento
Amministrazione Trasparente
Organi Collegiali
Codice personale scuola
Corsi
Schema Corsi
Liceo Scientifico opz. Scienze applicate
Tecnico produzioni e trasformazioni
Tecnico gestione ambiente e territorio
Tecnico viticoltura ed enologia
Professionale servizi per l'agricoltura
Tecnico Chimica e biotecnologie Sanitarie
Vecchio Ordinamento
Servizi
Comunicazioni
Scuola - Famiglia
Orario definitivo
Corsi di recupero
Libri di testo
Programmazioni iniziali
Modulistica
Graduatorie supplenze
Orario ricevimento Docenti
Progetti
Progetti corrente A.S.
IeFP
Europa in campo
Micropropagazione
Legalità - Lotta mafie
Scuola - Teatro
Life Rinasce
Certificazione linguistica
Valutatori
Progetto Bonifica
Giochi della Chimica
Olimpiadi Informatica
Olimpiadi della Filosofia
Olimpiadi delle Scienze
Ippoterapia
Archivio storico
Iniziative
Visite Scuole Medie
Scuola Aperta
Fattorie didattiche
Giorno memoria
Viaggio memoria
Archivio storico
Prodotti
Lambrusco Vigna Migliolungo
Staff
Dirigente Scolastico
Docenti
Segreteria
Assistenti Tecnici
Collaboratori Scolastici
Orario ricevimento Docenti
Studenti
Orientamento Universitario
PhotoGallery
Scuola lavoro
Materiale didattico
Sport
Atletica
Ping Pong
Calcio e Calcio a 5
Nuoto
Pallavolo
Tennis
Pesca
Scacchi
Links
Scuole ed Enti
 



Contattaci
zanelli@pec.it

FATTORIE APERTE

L'Istituto d'Istruzione Superiore "Antonio Zanelli" aderisce con la sua Azienda Agraria alla tradizionale iniziativa "Fattorie Aperte, Vieni a coltivare le tue passioni". L'iniziativa promossa dalla Regione Emilia - Romagna avrà il suo ultimo appuntamento domenica 29 maggio 2016 dalle ore 9.00 alle 19.00. Nel corso della giornata sarà possibile seguire un percorso guidato in Azienda ed al Museo "Tracce del tempo" dove è presente un'esposizione di macchinari e mezzi agricoli d'epoca. I visitatori potranno degustare ed acquistare i prodotti dello Zanelli come il Lambrusco Migliolungo. Vi aspettiamo numerosi per trascorrere, come nelle passate edizioni, una piacevole giornata insieme.


IL PROGETTO DEL GIARDINO NEL CAVEDIO DELL’ISTITUTO

Un piccolo Giardino geometrico all’Italiana, rivisto in chiave contemporanea, nel cuore dello Zanelli: un luogo di accoglienza semplice, chiaro, sobrio e ben definito con ordine e pulizia dei tratti progettuali. L’Istituto “Antonio Zanelli” ha sede dal 1968 in un edificio posto in via Fratelli Rosselli 41/1. Al piano terra dell’istituto, sull’atrio, si apre un giardino chiuso e interno, da cui tutti i piani superiori prendono luce ed aria. Il cortile interno non aveva subito migliorie negli ultimi 38 anni e le piante che un tempo lo ornavano, alberi di prima e seconda grandezza e arbusti che non tolleravano bene l’eccessivo caldo dovuto al particolare microclima del cavedio, si erano rivelate fortemente inadatte al tipo di ambiente e allo spazio, causando dissesto al terreno, alle grondaie sovrastanti e ai pozzetti, subendo inoltre forti danneggiamenti in inverno per la neve e in estate per il caldo. Il Prof. Mario Ferrari, grazie alla propria esperienza e competenza professionale nella progettazione e nella gestione di giardini, ha provveduto dapprima a una lunga analisi delle condizioni del sito, con esame del substrato, degli ingombri presenti e della temperatura media nelle varie stagioni, poi ha presentato un progetto elaborato insieme allo Studio professionale della nota Paesaggista reggiana Silvia Ghirelli, che ha ottenuto l’approvazione dell’intero consiglio di Istituto. Foto e Approfondimenti


VISITA ALLA KOHLER LOMBARDINI

Giovedì 28 aprile 2016 le classi 3A e 3C dell’indirizzo tecnico agrario, hanno visitato lo stabilimento Kholer Lombardini di Pieve. Gli studenti hanno potuto conoscere direttamente gli aspetti produttivi, commerciali e le dinamiche in atto di questa realtà produttiva che vanta una lunghissima tradizione nella produzione di motori per l’agricoltura in special modo. Il nucleo originario delle Officine Lombardini viene fondato a Novellara nel 1922, anno in cui viene prodotto il primo motore. Dal 2007 la Lombardini è acquisita dal Gruppo Kohler ed entra nella divisione "Global Power Group", terza a livello mondiale e leader di mercato dei motori diesel fino a 50 KW. La Lombardini rappresenta tuttora una significativa componente del distretto della meccanica agraria emiliano romagnola tra i più importanti a livello europeo e mondiale. Foto e approfondimenti


UNA MATTINATA ALL’INSEGNA DELLE PRODUZIONI E DELLE TRASFORMAZIONI

Una mattinata all’insegna delle produzioni e delle trasformazioni quella trascorsa lunedì 9 maggio 2016 dagli studenti della 5E dell’indirizzo tecnico agrario articolazione produzioni e trasformazioni che accompagnati dai Proff. Carlo Scalabrini e Andrea Rizzitelli si sono recati in prima mattinata presso un prosciuttificio del gruppo Grandi Salumifici Italiani a Langhirano, specializzato nella produzione e stagionatura del Prosciutto di Parma, rinomato prodotto DOP in tutto il mondo e successivamente presso l’allevamento di bovine da latte di Orlandini Alessandro in località S.Polo. Nella visita al prosciuttificio sono stati accompagnati dai tecnici Lorenzo De Medici e Stefano Coruzzi che con estrema professionalità e competenza hanno fatto vivere in diretta tutte le fasi inerenti il processo di preparazione e stagionatura del Prosciutto di Parma, dal ricevimento delle coscie fresche fino alla stagionatura sui 16-24 mesi per un totale di 450 mila pezzi anno. Nella seconda parte della mattinata è stata fatta una seconda importante tappa tecnica presso l’allevamento Orlandini che con le sue 320 vacche in mungitura alla media di 118 Qli/vacca di latte è fra i 7-8 migliori allevamenti della provincia a Parmigiano Reggiano. In questa seconda tappa gli studenti hanno potuto sentire e apprezzare i consigli tecnici e l’organizzazione che Alessandro Orlandini ha loro descritto in tutte le fasi dell’allevamento. Si coglie l’occasione per ringraziare tutti gli allevamenti e tutte le aziende di trasformazione e i loro tecnici che ospitano i nostri studenti e li aiutano ad acquisire le competenze e le conoscenze indispensabili nel settore. Foto e approfondimenti


GLI STUDENTI DELLO ZANELLI A FIRENZE INCONTRANO GLI “AMBASCIATORI DELL’ARTE”

Martedì 19 Aprile 2016 gli studenti della classe 2R dell'Indirizzo Tecnico Chimica, materiali e biotecnologie, accompagnati dalle Proff. Cristina La Ginestra e Marcella Freddi, si sono recati in viaggio di Istruzione a Firenze. Gli studenti hanno avuto modo di ammirare agli innumerevoli capolavori Fiorentin come la cattedrale di St.Maria del Fiore, il Battistero di San Giovanni, Ponte Vecchio, Piazza della Signoria, il Salone dei cinquecento, solo per citarne alcuni. Nel corso delle visite gli studenti hanno avuto modo di incontrare gli “Ambasciatori dell’Artestudenti delle scuole superiori che accolgono i visitatori con percorsi guidati gratuiti nell’ambito di un progetto del Polo Museale Toscana Servizi Educativi con il patrocinio del MIUR. Al Giardino di Boboli sono stati accompagnati, nella visita guidata, dai preparati e i simpatici coetanei delle classi 4C, 4D e 4E del locale liceo Fiorentino Rodolico. Complimenti per l’iniziativa e grazie per averci guidato simpaticamente e con competenza. Foto

Sabato 16 aprile 2016, presso il teatro Comunale “Matilde di Canossa” a Ciano d’Enza, si è svolto il convegno "La qualità dell’acqua per un ambiente ed una agricoltura di qualità nel territorio Canossano”, al quale hanno partecipato in veste di relatori gli studenti Filippo Lusuardi, Andrea Zanaroli e Martina Donnarumma di 4A e 4C indirizzo Tecnico Agrario, accompagnati dai Proff. Daniele Galli e Danilo Medici. La conferenza, aperta a tutti i cittadini, era indirizzata ai ragazzi delle medie del comune di Canossa e a veva come tema il monitoraggio delle acque irrigue di due stazioni poste sul Canale Demaniale d’Enza. Le due stazioni fanno parte di una ben più ampia rete di punti di prelievo estesa su tutto il comprensorio del Consorzio di Bonifica dell’Emilia Centrale e oggetto di monitoraggio da parte del nostro Istituto e di ARPAE già da cinque anni. Foto e Approfondimenti


VISITA ALLA “MICROPLANT” DI CESENA

Mercoledì 6 aprile 2016 le classi 2M e 2N Indirizzo Professionale Agrario, a conclusione di un percorso progettuale sulla micropropagazione a cura dei docenti Maria Luisa Mancuso e Daniele Galli, hanno visitato l’azienda “Microplant” di Cesena specializzata nella propagazione “in vitro” di piante erbacee ed arboree. Le produzioni più importanti riguardano il carciofo e il portainnesto GF677 che vengono vendute già ambientate e pronte al trapianto in pieno campo. Mauro Masini, il giovane titolare e perito agrario, ha accolto i ragazzi mostrando loro tutte le fasi di produzione e i vari ambienti di lavoro: laboratori di micropropagazione, camere climatiche e serre, mettendo sempre in relazione le tecniche impiegate con i costi di produzione. Interessanti investimenti hanno consentito all’azienda di crescere e di diventare più competitiva sul mercato. Per i ragazzi è stato un interessante confronto rispetto a quanto appreso a scuola grazie al progetto che li ha fatti riflettere sulle difficoltà di gestione dell’impresa ma anche sulle possibilità di crescita e d’investimento che questo settore specifico. Hanno accompagnato i ragazzi i Proff. Maria Luisa Mancuso, Daniele Galli, Simona Pasquali, Alessia Rosi. Video


VISITA ALLO STABILIMENTO ARGO TRACTORS DI FABBRICO

Martedì 5 aprile 2016 le classi 3A e 3B, dell’indirizzo Tecnico Agrario accompagnati dai Proff. Gianni Leoncini e Alberto Tagliavini, hanno visitato l’impianto di produzione trattori della Ditta Argo Tractors di Fabbrico che ha rilevato 20 anni orsono la storica fabbrica di trattori Landini potendo osservare direttamente come si producono i moderni trattori con tutte le problematiche relative alla qualità del prodotto, del risparmio energetico, dei motori ed impianti green. Attualmente Argo Tractors significa Landini, McCormick e Valpadana; marchi di caratura internazionale che hanno dato un notevole contributo allo sviluppo della meccanizzazione agricola, con una capacità produttiva di oltre 22.000 trattori prodotti e commercializzati, per cui Argo Tractors si colloca tra i più importanti players del mondo occidentale. La ricerca e sviluppo, così come l’engineering, sono localizzati nella sede principale di Fabbrico, controlli di qualità sono presenti in ogni area degli stabilimenti produttivi con l’intento di raggiungere l’eccellenza qualitativa. Si tratta di un’azienda di eccellenza nella meccanizzazione agricola sia nel campo delle trattrici di elevata potenza che nella serie frutteto e vigneto, sia nei trattori isodiametrici che cingolati. A partire dai primi Landini a testa calda degli anni venti e trenta del novecento la produzione si è evoluta fino a divenire leader nel distretto della meccanica agricola emiliana che rappresenta il più importante distretto del settore dell’intero continente europeo. Foto e Approfondimenti.


INCONTRO CON L'AGENZIA DELLE ENTRATE

Lunedì 4 aprile 2016 le classi 3A, 3B e 3C dell'Indirizzo Tecnico Agrario, si sono recate in aula magna per un incontro organizzato dal Professore di Economia, estimo, legislazione e marketing Danilo Medici, con quattro funzionari dell'Agenzia delle Entrate. L’incontro è stata un occasione per approfondire il discorso relativo allo studio dei tributi ed è stato suddiviso in due parti. Nella prima ora è stato trattato l'argomento del fisco e in particolare è stato affrontato il problema dell'evasione fiscale e di come influenza l'Italia (analizzando esempi di infrazioni). Si è parlato dell' art. 53 della Costituzione (Tutti sono tenuti a concorrere alle spese pubbliche in ragione della loro capacità contributiva. Il sistema tributario è informato a criteri di progressività). Nella seconda ora i due funzionari dell’Agenzia del Territorio hanno spiegato in cosa consiste il loro lavoro, come si forma e si conserva il catasto e come contrastano l'evasione, individuando i cosiddetti "fabbricati fantasma" (fabbricati che non risultano nel catasto).


ZANELLI 6° POSTO NELLA FINALE NAZIONALE DI VALUTAZIONE DELLA BOVINA DA LATTE FRA ISTITUTI AGRARI

Venerdì 15 aprile 2016 gli studenti delle classi 5C-5E-4C aderenti al Progetto Valutatori accompagnate dal Prof. Carlo Scalabrini, Responsabile del Progetto, hanno partecipato alla finale della Gara di Giudizio delle bovine da latte fra allievi degli Istituti Agrari svoltasi presso il Centro Fiere di Mancasale. I ragazzi nel ring erano rappresentati da Fantuzzi Alessandro 5E, portavoce del gruppo delle frisone e Cattani Luca 5E, portavoce del gruppo delle brune, a coadiuvare e a sostenere tutti gli altri allievi del gruppo valutatori. Il 6° posto ottenuto con 218,4 punti è del tutto onorevole, basti pensare che l’Istituto vincitore della gara ne ha totalizzati 225,3. Rimane un po’ di rammarico per non essere riusciti a salire sul podio per pochi punti. I ragazzi avrebbero sicuramente meritato un piazzamento più gratificante, considerando tutto l’impegno e la passione dimostrata in questi mesi di esercitazioni negli allevamenti. Le presentazioni sulle motivazioni da parte dei due portavoce sono state di ottimo livello. Un sentito ringraziamento a tutti i ragazzi del progetto valutatori: Isgrò Maribel de Rosario, Russo Daniele e Meteori Kimberley di 5C, Matichecchia Damiano, Cavazzoni Andrea, Cattani Luca, Guidetti Davide, Cavallo Ana, Fantuzzi Alessandro, Errigo Mariarosaria, Filippi Matteo di 5E, Catellani Nicolò, Comastri Andrea, Donnarumma Martina, Lonardi Mattia, Metallo Martina, Travisi Matteo, di 4C. Un ulteriore ringraziamento va rivolto anche alle associazioni allevatori che come tutti gli anni offrono questa importante esperienza professionale. Foto


TEATRO CIVILE. GLI STUDENTI DELLO ZANELLI PROTAGONISTI DELLO SPETTACOLO KNOCKOUT

Martedì 12 aprile 2016 presso il teatro Herberia di Rubiera è andato in scena lo spettacolo KnocKout, scritto e diretto da Alessandro Gallo e Marco Ziello. Gli studenti del laboratorio teatrale dell’istituto con gli studenti del Liceo Salvemini di Casalecchio di Reno hanno dato vita ad una chermesse teatrale frutto di un percorso formativo, esperienziale e teorico sviluppatosi durante l’anno scolastico, curato dall’associazione Caracò e dalla Prof.ssa Donatella Martinisi. E’ stato portato in scena un teatro di riflessione, frammenti di storia dolorosa e di impegno civile in cui protagonisti sono stati gli studenti che hanno proposto temi quali la violenza e l’emarginazione in un contesto degradato ma anche la speranza del riscatto e il valore della solidarietà. Nella platea gremita docenti, genitori e alunni della scuola primaria di Rubiera affinché il messaggio fosse di tutti e per tutti. Lo spettacolo rientra tra le proposte di “Noi contro le mafie”, festival alla sua VI° edizione patrocinato dalla provincia di Reggio Emilia in collaborazione con 11 comuni della provincia reggiana. PhotoGallery


OLIMPIADI SCIENZE: FILIPPO BIGI DI 3F ALLE FINALI NAZIONALI

Martedì 22 marzo 2016 sei nostri studenti hanno partecipato alla gara regionale delle Olimpiadi delle Scienze Naturali presso l'Università di Bologna. Oltre 120 studenti delle diverse scuole sia del biennio che del triennio, si sono confrontati nella competizione suddivisa in biennio, triennio biologia e triennio Scienze della Terra. I ragazzi del biennio si sono cimentati con domande riguardanti le rocce (un problem solving nel quale, basandosi sulle conoscenze possedute, occorreva rispondere a una serie di domande volte a saggiare soprattutto le loro competenze), i vulcani, il trasferimento di energia negli ecosistemi, gli enzimi, i terremoti e il ciclo di Krebs. I ragazzi del triennio biologia hanno dovuto cimentarsi invece con le tecniche di biologia molecolare per l’identificazione delle specie batteriche, col fatto curioso che alcuni animali posseggono strutture spropositate, con i farmaci antivirali, la straordinaria intelligenza dei polpi e il trasferimento di energia negli ecosistemi. I ragazzi del triennio scienze della Terra hanno dovuto infine affrontare le caratteristiche dei meteoriti, il ciclo delle rocce, la ricostruzione dell’antico andamento del fiume Tevere, i carboni fossili e le eclissi. Filippo Bigi studente della 3F indirizzo Liceo Scientifico ad Indirizzo Scienze Applicate si è classificato primo nella sezione triennio scienze della Terra conquistando l’accesso alla fase nazionale in programma il 7 maggio 2016 a Senigallia.


QUALITÁ DELLE ACQUE IRRIGUE EROGATE DAL CONSORZIO DI BONIFICA DELL’EMILIA CENTRALE PRESENTAZIONE DATI STAGIONE IRRIGUA 2015

Martedì 5 aprile 2016 presso la Sede del Consorzio di Bonifica dell’Emilia Centrale, si è tenuto l’incontro dal titolo “Qualità delle acque irrigue erogate dal Consorzio di Bonifica dell’Emilia Centrale”, nel quale sono stati presentati i risultati del progetto “Monitoraggio della qualità delle acque irrigue” relativi alla stagione irrigua 2015. Il progetto, interamente finanziato dal Consorzio di Bonifica dell’Emilia Centrale è stato condotto dall'IIS “Antonio Zanelli" e da ARPAE Emilia Romagna, sezione di Reggio Emilia, sulla rete di canali del Consorzio. Il progetto si è svolto sulla base della convenzione triennale stipulata tra il Consorzio di Bonifica dell’Emilia Centrale, ARPAE Emilia Romagna, sezione di Reggio Emilia, e l’Istituto d’Istruzione Superiore “Antonio Zanelli”. La convenzione, sviluppata all’insegna dell’ottimizzazione delle risorse e della valorizzazione delle specifiche competenze ed esperienze degli Enti attuatori, prevede il lavoro congiunto dell’Istituto Zanelli e di ARPAE per valutare lo stato di qualità agro-ambientale delle acque irrigue distribuite dal Consorzio nel periodo estivo. Questa attività rappresenta uno strumento di conoscenze e di sorveglianza sia agronomica sia ambientale che rafforza l’attività di tutela del territorio e di pubblica utilità del Consorzio di Bonifica. Il progetto, coordinato dal Prof. Daniele Galli, in sinergia con il Dott. Agr. Aronne Ruffini responsabile dell’ufficio Ambiente - Agroforestale del consorzio di Bonifica Emilia Centrale, ha coinvolto attivamente due allievi del corso “Gestione ambiente e territorio”: Andrea Zanaroli e Filippo Lusuardi, e ha comportato per la scuola un lavoro di campo, di laboratorio e di elaborazione dati mentre, da parte del Consorzio, un periodo di tirocinio specifico per gli allievi coinvolti, con relativa borsa di studio, e il finanziamento dei laboratori didattici della scuola. Locandina con programma - Relazione degli studenti presenti


INCONTRO SULLE PATOLOGIE GENETICHE

Giovedì 31 Marzo 2016 gli studenti delle classi quarte dell’indirizzo Tecnico Chimica e Biotecnologie sanitarie hanno assistito ad un incontro con il Dott. Davide Nicoli del Laboratorio di biologia molecolare dell’ A.S.M.N. L’incontro è stato organizzato dalla Prof. di Igiene ed epidemiologia Marzia Messori per approfondire la conoscenza delle patologie genetiche. Durante la conferenza sono state trattate le basi della genetica e diverse patologie genetiche da mutazioni cromosomiche di numero, di struttura e mutazioni geniche (sindrome di Down, di Turner, dell’X fragile, fibrosi cistica, emofilia..) spiegando le cause ed eventuali terapie. La seconda parte dell’incontro è stata dedicata alla diagnosi molecolare di alcune delle patologie trattate. L’esperienza sarà completata con una visita al Laboratorio di biologia molecolare della A.S.M.N. e parallelamente sarà effettuata una visita alla U.O. di Anatomia patologica. Foto


OTTIMI RISULTATI DELLO ZANELLI NELLE OLIMPIADI DELLA MATEMATICA

Anche nell’A.S 2015/2016 le Olimpiadi della Matematica regalano grandi soddisfazioni alla selezione dello Zanelli. Dopo la qualificazione alla gara Nazionale ottenuta da Filippo Bigi 3F Indirizzo Liceo Scientifico ad Opzione Scienze Apllicate, anche la squadra (Filippo Bigi, Alice Cavalli, Lorenzo Costosi, Santiago Matheus Rocha, Jacopo Meglioraldi, Federico Veronesi e Sveva Zucchi) supera la fase interprovinciale della Coppa Ruffini, conquistando così un posto per le finali della manifestazione che si terranno a Cesenatico venerdi 6 e sabato 7 maggio 2016.


RIPRISTINO E COMPLETAMENTO DEL PARCO LANGER

Lunedì 21 marzo 2016, nel primo giorno di primavera, un gruppo di alunni di 3N del corso Professionale Agrario accompagnati dal loro insegnante di Esercitazioni Agrarie Prof. Gaspare Trupia, hanno collaborato al ripristino e completamento del “Giardino dell’Arca” realizzato anni fa in ricordo di Alex Langer politico, pacifista, scrittore, giornalista e docente italiano. La giornata ha avuto inizio con un incontro presso il Centro Sociale Orologio, occasione per ricordare chi era Alex Langer. Erano presenti all’incontro il presidente del Club Unesco di Reggio Emilia Luigi Bottazzi, Adriano Riatti relatore sulla figura di Alex Langer, Ugo Pellini (botanico) e l’Assessore all’ambiente del Comune di Reggio Emilia Mirko Tutino. Dopo l’incontro la cerimonia si è spostata presso il parco per la messa a dimora di piante, simboleggianti le varie religioni; un pesco, un ciliegio, un cagnetto, una vite, un acero, un ulivo. Foto - Rasegna Stampa

ISTITUTO D'ISTRUZIONE SUPERIORE "ANTONIO ZANELLI"
Sezione Tecnica Agraria (Produzioni e trasformazioni - Gestione ambiente e territorio), Sezione Tecnica Chimica, materiali e biotecnologie sanitarie, Sezione Professionale Servizi per l'agricoltura, Sezione Liceo Scientifico ad opzione scienze applicate
Via F.lli Rosselli 41/1 -  42123 Reggio Emilia - Tel. 0522 280340 - Fax 0522 281515 - E-mail: itazanelli@itazanelli.it - E-mail Pec: zanelli@pec.it
URL  http://www.zanelli.gov.it - Codice fiscale 80012570356

Privacy - Note Legali - Urp - Elenco Siti Tematici

Dimensione carattere piccoloDimensione carattere medioDimensione carattere grande


Registro Elettronico Genitori e Studenti
Voti, assenze e materiali di studio E-learning


ScuolaNext Docenti
Registro elettronico e Scrutini


Orario Ricevimento settimanale dei docenti
Anno Scolastico 2015/2016


Alternanza
Scuola - Lavoro

Tutta la modulistica


Fatture Elettroniche
Codice univoco ufficio per fatturazione elettronica


Pon 2014-2020
Fondi strutturali europei


Pieghevole 2016/2017
Tutte le informazioni
per l'orientamento

Le Zucche
Le Zucche
On-line tutto l'ipertesto

I Vecchi vitigni
I vecchi vitigni
On-line tutto l'ipertesto

A Scuola in Fattoria
Fattorie didattiche
Iniziativa rivolta alle scuole di ogni ordine e grado all’interno del progetto Fattorie Didattiche della Regione Emilia-Romagna


PerStudenti
il Blog degli studenti dello Zanelli