Istituto
Laboratori
Azienda Agraria
Museo Agricoltura
Come arrivare
I Successi dello Zanelli
Dicono di noi
P.T.O.F.
Sicurezza
Popolazione scolastica
Organico
Esami di stato
Antonio Zanelli
Amministrazione
Circolari
Albo OnLine
Organigramma
Bilancio
Incarichi esterni
Acquisti beni
Bandi di gara
Contrattazione integrativa
Regolamenti
Amministrazione Trasparente
Organi Collegiali
Codice personale scuola
Corsi
Schema Corsi
Liceo Scientifico opz. Scienze applicate
Tecnico produzioni e trasformazioni
Tecnico gestione ambiente e territorio
Tecnico viticoltura ed enologia
Professionale servizi per l'agricoltura
Tecnico Chimica e biotecnologie Sanitarie
Servizi
Comunicazioni
Scuola - Famiglia
Orario definitivo
Corsi di recupero
Libri di testo
Programmazioni iniziali
Modulistica
Graduatorie supplenze
Uffici Segreteria
Orario ricevimento Docenti
Progetti
Progetti corrente A.S.
Bellacoopia
IeFP
Micropropagazione
Legalità - Lotta mafie
Scuola - Teatro
Life Rinasce
Certificazione linguistica
Valutatori
Progetto Bonifica
Giochi della Chimica
Olimpiadi Informatica
Olimpiadi della Fisica
Olimpiadi delle Scienze
Ippoterapia
Archivio storico
Iniziative
Visite Scuole Medie
Scuola Aperta
Fattorie didattiche
Giorno memoria
Viaggio memoria
Archivio storico
Prodotti
Lambrusco Vigna Migliolungo
Staff
Dirigente Scolastico
Docenti
Segreteria
Assistenti Tecnici
Collaboratori Scolastici
Orario ricevimento Docenti
Studenti
Orientamento Universitario
PhotoGallery
Scuola lavoro
Sport
Atletica
Tennis Tavolo
Calcio e Calcio a 5
Nuoto
Pallavolo
Tennis
Pesca
Sci
Danza
Scacchi
Links
Scuole ed Enti
 


OLIMPIADI CHIMICA 2017: ARGENTO MONDIALE PER FILIPPO BIGI

Alla sua prima partecipazione alle Olimpiadi mondiali della Chimica 2017 tenutesi in Thailandia, Filippo Bigi, quarta Liceo Scientifico ad opzione Scienze Applicate, conquista la medaglia d'argento con un punteggio che lo avvicina alla fascia dell' oro. Questo grande successo premia le doti e l'impegno di alto livello di Filippo in ambito chimico e, più in generale, in ambito scientifico. L’IIS Zanelli l'ha seguito e sostenuto in questo percorso di eccellenza, offrendogli in questi anni opportunità di approfondimento nello studio della Chimica. Un ringraziamento particolare va alla Società Chimica Italiana che sceglie i talenti a livello nazionale, contribuisce alla loro preparazione e li accompagna nella competizione mondiale con grande disponibilità e competenza. Complimenti vivissimi a Filippo perché ha ottenuto un risultato straordinario che lo avvia ad ulteriori successi.


FILIPPO BIGI ALLE OLIMPIADI MONDIALI DELLA CHIMICA 2017

Filippo Bigi della classe quarta del Liceo Scientifico sta partecipando nel mese di luglio 2017 alle Olimpiadi Internazionali della Chimica in Thailandia. Vi prendono parte studenti di oltre 80 Nazioni e Filippo contribuisce a rappresentare l’Italia in un confronto tra i migliori talenti selezionati a livello mondiale.
Filippo è stato convocato dopo aver ottenuto il primo premio nella gara regionale e la medaglia d’oro nella fase nazionale dei Giochi della Chimica 2017. Dopo la gara nazionale Filippo ha sostenuto a Roma un’ulteriore prova per la selezione della squadra di 4 studenti italiani che sta prendendo parte alla 49th International Chemistry Olympiad; superando in modo brillante anche questo passaggio è stato scelto per gli allenamenti preolimpici presso l’Università di Pavia. Oltre a queste settimane di allenamento della squadra olimpica, Filippo ha approfondito la sua preparazione attraverso lezioni teoriche mirate, prove di laboratorio, che ha svolto presso l’Istituto, e un intenso studio individuale.
Il risultato, del tutto straordinario, deriva da ottime competenze in ambito chimico e, più in generale in ambito scientifico, che Filippo ha maturato attraverso uno studio costante, approfondito ed appassionato di discipline quali la Chimica, la Matematica e la Fisica. Il suo talento naturale è sempre accompagnato da un grande impegno e da un forte desiderio di ampliare le conoscenze, che lo porta ad accettare con entusiasmo tutte le sollecitazioni e gli stimoli che gli vengono proposti.
Già in seconda Filippo aveva ottenuto la medaglia di bronzo nella fase nazionale dei Giochi della Chimica e in 3^ la medaglia d’argento. In questi anni le sue competenze e la sua preparazione sono state osservate e valutate dal Comitato Olimpico Nazionale e quest’anno è arrivata la convocazione, del tutto meritata, per le Olimpiadi Mondiali della Chimica. La medaglia d’oro del 2017 e la partecipazione alle Olimpiadi lo avvieranno ad ulteriori successi a livello internazionale. Per questi risultati straordinari il Ministero della Pubblica Istruzione ha inserito Filippo nell’Albo Nazionale delle Eccellenze.
L’Istituto Zanelli ha raggiunto con Filippo Bigi la vetta dell’eccellenza, ma negli anni ha saputo offrire significative opportunità nello studio delle Scienze che hanno consentito ad altri studenti del Liceo Scientifico di ottenere ottimi risultati in ambito nazionale. Andrea Rozzi, dottore in chimica, e Nicolò Pifferetti, ingegnere meccatronico, sono stati i primi studenti che hanno meritato la partecipazione alla gara nazionale di Chimica nel 2009, seguiti nel 2010 da Enrico Daviddi, dottore in Chimica. Poi nel 2012 hanno partecipato alla fase nazionale Mattia Manzotti e Matteo Becchi. Nel 2013 Matteo Becchi, oggi iscritto alla Facoltà di Fisica presso la Scuola Normale Superiore di Pisa, ha ottenuto la medaglia d’oro a livello nazionale. Nel 2015, oltre al 3° posto di Filippo Bigi, Alex Bonacini, oggi iscritto alla Facoltà di Chimica presso l’Università di Parma, si è classificato al 7° posto nella fase nazionale.
Quest’anno e negli anni scolastici precedenti, gli studenti dello Zanelli si sono distinti anche in altre gare nazionali, come la gara a squadre di Matematica, le Olimpiadi della Fisica, delle Scienze Naturali e dell’Informatica, mostrando il valore dell’unitarietà del sapere scientifico, pur nel rispetto delle specificità delle diverse discipline.
Gli eccellenti risultati ottenuti in ambito scientifico sono il frutto di un lavoro costante e mirato compiuto da docenti e studenti, sempre sostenuti dalla Dirigente Scolastica. Questa è la “buona scuola”, una scuola in grado di motivare gli studenti, di contribuire allo sviluppo delle loro potenzialità, una scuola in grado di far emergere le eccellenze di cui la società ha bisogno. Le scelte compiute dall’Istituto negli ultimi 15 anni sono sempre andate in questa direzione e i risultati raggiunti confermano la validità di un progetto che intende fare di questa scuola un polo scientifico di riferimento provinciale.


Dimensione carattere piccoloDimensione carattere medioDimensione carattere grande

Edizione 2015

Edizione 2013

Edizione 2012

Edizione 2010